Sanremo 2016 prima serata. Pagelle per conduttori, cantanti e ospiti

Vi giuro che ogni volta che arriva Sanremo mi rendo conto di quanto il tempo corra veloce, mi sembra ieri che ero a scrivere un impietoso giudizio su Arisa che siamo già arrivati a Sanremo 2016 e ne sto per scrivere un altro.

Devo dire, a primo impatto, che questo Sanremo 2016 mi piace, ieri sera tre ore davanti alla tv sono volate e nonostante abbia un bel po’ da dire, del resto siamo qui anche per questo, sono molto più soddisfatta di questa edizione rispetto a quella dell’anno scorso.

Ma iniziamo a fare un po’ di nomi perché fino a che si parla in generale non c’è alcuna soddisfazione, quindi via, sparliamo un po’ di questo Sanremo 2016.

CANTANTI:

Lorenzo Fragola (Infinite volte) voto 8. Se da una parte devo dire che l’outfit non mi è piaciuto, è vero che mi piace l’eleganza al Festival di Sanremo, ma era vestito troppo “da grande” per i suoi 20 anni, dall’altra, posso dire che la canzone è tra le mie preferite, bellissimo il testo e bellissima la melodia, “non sono mai stato capace di fare l’amore senza amore” mi è rimasta addosso. Al momento potrebbe per me essere sul podio.

Noemi (La borsa di una donna) voto 6. Elegante nel suo abito nero, scollatissimo, ma non volgare su di lei che ha poco seno, ha deluso tantissimo, cantando una canzone che non è per lei, non è da Noemi. Devo dire che ho trovato anche scontata la metafora della borsa con la vita di una donna, una canzone che non emoziona, nonostante sia interpretata da una grande artista.

Dear Jack (Mezzo respiro) voto 6. A differenza di Fragola, i Dear Jack sono eleganti, ma con un look giovane e appropriato alla loro età. L’abito è uguale per tutti e questa cosa per i gruppi ci piace da sempre. La canzone mi piace, peccato che il cantante ci abbia regalato una performance mediocre e non sono un tecnico, ma credo di averlo sentito stonare un paio di volte.

Giovanni Caccamo e Deborah Iurato (Via di qui) voto 5. Tralasciando il fatto che sembravano usciti da un museo delle cere e tali sono rimasti per tutta l’interpretazione, outfit improponibile per entrambi, tra la camicia a fiori di lui e l’abito d’epoca di lei, va bene che ieri era martedì grasso, ma ragazzi, ricordiamoci che siamo a Sanremo, non a Venezia. Canzone da Festival, ma non mi è piaciuta.

02_09_2016_21_49_06Stadio (Un giorno mi dirai) voto 10. Elegantissimi in total black, hanno proposto una canzone che mi ha emozionato dall’inizio alla fine, parole che mi hanno davvero commosso, parole di un padre che parla a cuore aperto a sua figlia, “un giorno mi dirai che un uomo ti ha lasciato e io ti dirò che si può anche sbagliare e che è stato meglio viverlo”. Per me assolutamente il podio per gli Stadio.

Arisa (Guardando il cielo) voto 5. Vi giuro che io non vorrei essere sempre cattiva con Arisa, ma come si fa? Ma perché si presenta al Festival di Sanremo 2016 in quelle condizioni? Con una maglia lunga che potrebbe essere una camicia da notte (della nonna), o il pezzo sopra di quello che noi in Toscana, chiamiamo toni (la tuta da ginnastica), ma non solo, se non fosse per il filo lurex, potrebbe essere la divisa delle custodi scolastiche. E poi cosa mi canta? Una preghiera a Dio ogni mattina e un inno alle donne che non hanno bisogno di un uomo, ma il video della canzone finisce con lei che si chiude dietro la porta di casa insieme ad un figo pazzesco. Arisa, tu puoi vincere anche Sanremo 2016, ma vorrei chiedere a chi ti vota dove sta la coerenza.

arisa-sanremo-2016Enrico Ruggeri (Il primo amore non si scorda mai) voto 6. Ma dove va Ruggeri con il giubbotto di pelle a motociclista alla sua età? Purtroppo al Festival di Sanremo. Canzone non terribile, ma nemmeno da ricordare, diciamo piuttosto scontata.

Blu Vertigo (Semplicemente) voto 7. Per charme, look e fascino i Blue Vertigo per me meriterebbero un 9, ma Morgan non ha cantato bene, non so se per un problema audio o perché realmente non aveva voce. Mi riserbo di ascoltare di nuovo la canzone per un giudizio definitivo.

Rocco Hunt (Wake up) solo 5 parole, ma chi è Rocco Hunt?

Irene Fornaciari (Blu) voto 6. Troppo seria nel suo abito lungo nero, con un’acconciatura che faceva tanto matrimonio di serie c. La canzone non mi è piaciuta, è vero che tutti dicono che le canzoni vanno riascoltate, ma io ho bisogno di emozionarmi subito.

OSPITI:

Grande selezione nella scelta degli ospiti. Elton John (voto 8) non ha deluso con la sua interpretazione e con il suo outfit che si farà ricordare, tra oro, swarovski, corone e due belle iniziali dorate sulla schiena, kitsch? Si, ma su di lui sta bene. Peccato per quello scivolone che lo ha quasi fatto cadere mentre usciva dalla scena (però si è ripreso e tutto è finito per il meglio). Grande performance per Laura Pausini (voto 9), che per fortuna a questo giro non è venuta in accappatoio e ci ha evitato di mostrarci la “farfallina”. Non è una cantante che amo particolarmente, ma il medley è stato bello e ho trovato stupendo il duetto con la Laura diciottenne che cantava “la solitudine”. Forse tutto un po’ troppo accomodato, ma siamo italiani e a noi queste cose piacciono. Non è mancato il cantante rap per far felici i più giovani, anche se io devo dire di non averlo particolarmente apprezzato. Inguardabili e ancora meno tollerabili, Aldo, Giovanni e Giacomo (voto 4), che ho smesso di ascoltare dopo 40 secondi. Noiosi, antiquati e antiestetici, ditemi la verità, vi hanno fatto ridere? Ciliegina assoluta degli ospiti è Giuseppe Ottaviani (voto 9), atleta centenario che ci ha svelato il segreto della sua longevità, l’amore per sua moglie, l’amore di fare le cose con gioia, mangiare ogni giorno insalata e non smettere mai di essere curiosi. Peccato che la platea si sia alzata soltanto quando è stata richiesta da Carlo Conti una standing ovation (anche il pubblico andrebbe educato!)

CONDUTTORI:

Ad essere sincera ho scoperto l’esistenza di Madalina Ghenea (voto 6) grazie a Sanremo 2016, ma andando oltre, che dire? Bella sicuramente, l’unico abito che mi è piaciuto è stato quello nero e per il resto, è stata quasi muta, quindi continuo a dire, come ogni anno, ma perché non far tesoro delle nostre bellezze? Non come l’anno scorso che c’erano due bruttezze (Emma e Arisa), ma in Italia abbiamo tante bellissime presentatrici, che potrebbero regalarci contemporaneamente bellezza e professionalità. Per quanto riguarda Gabriel Garko (voto 7) ha portato sul palco di Sanremo 2016 la sua grande bellezza e poco altro, l’ho trovato impacciato, rigido e poco preparato. Grandissima interpretazione di Virginia Raffaele (voto 9) nei panni di Sabrina Ferilli, mi è piaciuta tantissimo, non è stata volgare, ma pungente nei momenti giusti, senza esasperare il suo personaggio. Brava davvero! E per finire Carlo Conti, che quest’anno per me si merita un bel 10 per tutto, outfit, regia, conduzione, idee. Devo dire che dopo aver fatto un po’ di ginnastica con la scorsa edizione, ha regalato agli italiani con questo Sanremo 2016, il giusto compromesso tra tradizione e innovazione. Bellissimo il backstage iniziale, frizzante e accattivante ci ha tenuti incollati davanti alla tv ancora prima che iniziasse il Festival e veramente emozionante il viaggio attraverso i vincitori delle passate edizioni. Bravo e bravo Carlo Conti!

P.S. Non vogliatemi male, ma un’ultima cosa la devo dire, già ci avete levato i fiori dal palco dell’Ariston, quindi almeno i bouquet per favore facciamoli all’altezza della situazione. Voto 2 per il fiorista di Sanremo 2016.

x2654356ba903c6b55e-sanremo-2016.jpg.pagespeed.ic.7DubszdAgD

Se avete voglia di dire anche voi cosa ne pensate sul Festival di Sanremo 2016, aspetto i vostri commenti, sarà un piacere leggerli e ricommentarli.

A domani con le pagelle della seconda serata 😉

 

 

 

This entry was posted in Gossip & love and tagged , , , , , , . Bookmark the permalink.

One Response to Sanremo 2016 prima serata. Pagelle per conduttori, cantanti e ospiti

  1. Angela says:

    Grande Marty, ti leggo e sorrido, condivido ogni tua affermazione. Una parola a favore della Patty secondo me va detta, poca voce, imbalsamata ma resta la ns Patty, la canzone molto bella e lei troppo simpatica. Premio alla carriera sicuro!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *