Koh Samui. Shopping e negozi da non perdere

So che abbiamo già parlato della Thailandia in passato, abbiamo parlato del suo popolo, delle sue tradizioni, del suo mare affascinante e misterioso allo stesso tempo, abbiamo parlato di Phuket e delle sue stravaganze, ma non vi ho mai raccontato di Koh Samui, l’isola dai sapori e dalle emozioni forti.

Questo non sarà l’unico post dedicato a Koh Samui, a qualcuno sembrerà impossibile, ma c’è veramente tanto da dire su questa isola piccolissima, ma che, secondo me, vale una permanenza di almeno due settimane.
koh-samui-shopping-6Ho deciso di iniziare da qualcosa di particolarmente interessante per noi donne, lo shopping, ma non vi parlerò dei famosissimi falsi che riempiono la maggior parte dei negozi.  Per chi è amante, delle mediocri copie di Louis Vuitton, Hermes, Valentino, Chanel sono ovunque, ma non amo questo tipo di acquisti e preferisco iniziare dall‘artigianato e dagli articoli tipici del posto.

Queste deliziose scatoline rotonde che vedete qui sopra sono in legno dipinto a mano e contengono dei profumatissimi saponi scolpiti e decorati handmade, sembra incredibile, ma le donne, anche per strada, dal sapone grezzo fanno prima una piccola pallina e da li iniziano a scolpire i petali per poi colorarli.

Trovo che gli accessori tipici dell’isola siano particolarmente carini, le borse ce ne sono veramente di belle ed è difficile trovarne una uguale ad un’altra, sono molto belli caftani e kimono che si trovano un po’ ovunque in tanti colori, l’importante è stare attenti ai prezzi, è abitudine degli abitanti di questo luogo fare il prezzo dopo aver guardato chi hanno di fronte, quindi contrattate, contrattate, contrattate, so che è faticoso, specialmente con il passare dei giorni, ma se lo fate, pagherete tutto ciò che comprate almeno alla metà di ciò che vi avevano chiesto.koh-samui-shopping-7E il bello di Koh Samui e della Thailandia in genere è che si trovano articoli alquanto improbabili, come dei reggiseni in silicone che si attaccano come ventose e che regalano almeno tre taglie a qualsiasi seno o lenti a contatto di qualsiasi colore o bicolore. Ne ho comprate un paio oro che quando le indosso sembro Bella Swan in versione vampiro in Twilight.koh-samui-shopping-11koh-samui-shopping-2Il mio consiglio è di non portarvi abbronzanti da casa, risparmiate il peso in valigia e provate le loro proposte che sono tantissime e a prezzi abbordabili, questo olio di cocco per esempio costa poco più di dieci euro.

koh-samui-shopping-10E proprio a proposito di cocco, troverete dei piccoli banchi, soprattutto a Chaweng, dove vendono articoli fatti completamente con il cocco, che sono veramente originali, dosasapone, posate per insalata, coppette per gelato, insalatiere e tantissimi altri oggetti per la casa e per il giardino. Questi sono in assoluto gli acquisti che mi regalano più entusiasmo, quelli che veramente sai non troverai mai in Italia.koh-samui-shopping-9Per fortuna, oltre ai negozi con i falsi, ce ne sono anche altri che vendono abbigliamento, accessori e complementi d’arredo che vale la pena visitare. Ms Carino ha due punti vendita, uno a Chaweng e uno al The Wharf, un piccolo centro commerciale vicino al villaggio dei pescatori (Fisherman’s Village). Ms Carino propone una loro collezione di abiti e caftani per la spiaggia, abiti semplici e perfetti per il mare, infradito e pareo veramente deliziosi. Una curiosità, vendono gli stivali Ugg, anche se non ne ho capito molto il senso.koh-samui-shopping-mscarino-2koh-samui-shopping-mscarinoSaona è sicuramente da vedere e non vi sarà difficile considerando che hanno vari punti vendita a Chaweng, al Fisherman’s Village, al The Wharf e anche al centro commerciale di recente apertura nei pressi di Chaweng road. Diciamo che in tutti in negozi prevale ovviamente abbigliamento da mare, ma in ognuno ho trovato almeno un articolo degno di nota, come i teschi e i buddha in legno dipinti a mano, non proprio economici (rispetto ai prezzi del posto), ma perfetti anche per un regalo da portare ad amici.koh-samui-shopping-saonakoh-samui-shopping-saona-2Il negozio che sicuramente si differenzia di più dagli altri è Volver al Fisherman’s Village, appena l’ho visto, mi ha ricordato in qualche modo Chichou 88 di Saint Tropez ed è stato sicuramente quello dove ho fatto più acquisti. Abbigliamento vario, molto colorato, abbinamenti di fantasie molto forti, ma che devo dire mi sono piaciuti, deliziose le borse con le bambole, le pochette gipsy style, gli elefanti di carta pesta da attaccare al muro, gli orecchini e le collane in stile pop art.koh-samui-shopping-volver-5koh-samui-shopping-volverkoh-samui-shopping-volver-6koh-samui-shopping-volver-7koh-samui-shopping-volver-3koh-samui-shopping-12E’ difficile trovare un capo che non sia bianco o nero da Try Out (Chaweng Beach Road o Bophut), ma per chi piace il genere vale una visita, qui ho trovato un top di seta e un abito longuette profilato sulla schiena di paillettes, davvero molto carini, ma ovviamente tutto in  nero. koh-samui-shopping-5Da menzionare sono anche Deseo, due punti vendita a Koh Samui (Chaweng e Fisherman’s Village), ma anche un punto vendita a Phuket e uno a Ibiza. Chandra è uno dei negozi più interessanti dell’isola, ve lo consiglio assolutamente (2 punti vendita a Chaweng Road) anche se tra i meno economici e Amrapalli al Fisherman’s Village che da fuori sembra non essere un granché, ma all’interno è possibile trovare tanto shopping di ricerca, come una cintura con pietre e medaglie antiche che ho pagato solo 55 euro.
koh-samui-shopping-amrapalliPer finire, fuori dai centri turistici ci sono tante baracche dove si possono acquistare statue e articoli da giardino, se non vi piace il genere esotico e orientale potete anche evitare di andarci, ma se avete anche solo un pochino di curiosità… Io personalmente vi consiglio di fare un passaggio.

koh-samui-shoppingkoh-samui-shopping-2Koh Samui è molto altro oltre lo shopping quindi vi aspetto mercoledì con la Friday Night al Fisherman’s Village, ma non vi anticipo altro… Sorpresa! 😉

This entry was posted in Everywhere and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *